Concerti

L'attività della Fondazione si concretizza anche nella proposta di alcuni concerti straordinari nel corso dell'anno, tra i quali si desiderano ricordare:

Il "Concerto dell'Immacolata in Vaticano" il 7 dicembre 2004 nell'Aula Paolo VI con la Cappella Giulia della Basilica di San Pietro in Vaticano, i Cori dell’Accademia Filarmonica Romana e l’Orchestra “Amici dell’Armonia” diretti da Mons. Pablo Colino e con la partecipazione della soprano Lucia Aliberti

 

il Concerto in onore di Nicola Calipari con l'esecuzione della Messa da Requiem di Giuseppe Verdi nella Chiesa di Sant'Ignazio di Roma il 30 aprile 2005;

la prima esecuzione mondiale della Messa Speravi in te, Dominedi Hubert Steppan in memoria di Giovanni Paolo II, avvenuta il 18 maggio 2005 nella Basilica di Santa Maria Maggiore

il Concerto di Natale del 12 dicembre 2005, con i complessi artistici del Duomo di Salisburgo diretti da János Czifra impegnati nella Messa in do maggiore KV 317 "dell'Incoronazione" di Mozart; iniziativa a cui ha aderito Operandi Fondazione BAT Italia con l'intento di rendere accessibile la musica sacra anche ai disabili e per sensibilizzare il pubblico per i progetti della Fondazione "Dopo di Noi" ANFFAS;

i due Concerti per il V Centenario della Guardia Svizzera Pontificia, eseguiti il 4 e 6 maggio del 2006, con i Cori della Scuola Cantonale di Olten in Svizzera e la Swiss Army Concert Band diretti da Fredi Fluri che il 4 maggio hanno eseguito la leggenda drammatica per narratore, coro e orchestra di fiati Nicolas de Flue di Arthur Honegger, e, il 6 maggio, l’Orchestra del Collegium Musicum Lucerna e coro e solisti della “Luzerner Kantorei” diretti da Eberhard Rex con un programma classico;

il primo concerto organizzato dall'Accademia Nazionale di Santa Cecilia in collaborazione con la Fondazione Pro Musica e Arte Sacra, con musiche sacre corali eseguite dal Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretto da Filippo Maria Bressan nella Basilica di San Lorenzo in Lucina il 3 ottobre 2006;

il secondo concerto organizzato in collaborazione con l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, intitolato "Liszt a Roma e la Musica Sacra", tenutosi il 24 maggio 2007 nella Chiesa di Sant'Ignazio di Loyola, con il Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l'organista Gianluca Libertucci e il direttore Mauro Bacherini

il terzo concerto organizzato in collaborazione con l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, intitolato "Magnificat Anima mea Dominum", con il Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretto dal Maestro Bressan, tenutosi il 23 aprile 2008 a San Lorenzo in Lucina;

il concerto straordinario in occasione del bicentenario della morte di Joseph Haydn che ha avuto luogo, con opere di Haydn, il 31 maggio 2009, esatto giorno della ricorrenza della morte del compositore, con il Coro del Duomo di Colonia e l'Orchestra da Camera di Colonia "Kölner Kammer Orchester" diretti da Christian Ludwig e Helmut Müller-Brühl nella Basilica di Sant’Ignazio di Loyola

il concerto di Beneficenza per i terremotati di Onna in Abruzzo un anno dopo il sisma, organizzato dall'Ambasciata della Repubblica Federale di Germania in collaborazione con la Fondazione Pro Musica e Arte Sacra nella Basilica di Santa Maria Maggiore il 7 aprile 2010, con il Münchener Bach-Chor e il Bach Collegium München diretti da Hansjörg Albrecht nella Grande Messa in Do Minore di W.A. Mozart

la Santa Messa di ringraziamento nella Basilica di San Pietro in Vaticano, celebrata il 26 giugno 2010 dall'Em.mo Signor Cardinale Angelo Comastri, Arciprete della Basilica, e offerta per i Benefattori e gli Amici della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra e dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Eseguivano il programma musicale della celebrazione Orchestra e Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, i solisti Melanie Diener, Petra Lang, Nikolai Schukoff e Franz Josef Selig, dirigeva il Maestro Christoph Eschenbach

l’esecuzione dell’oratorio per soli, coro e orchestra di Domenico Bartolucci, La Passione (Le Sette Parole di Cristo) con i cori Cantica Nova, San Genesio e Agostino Agazzari e l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto diretti da Michele Manganelli, del 15 maggio 2011 nella Basilica di S. Ignazio a Roma;

il concerto di Natale dell’8 dicembre 2011 nella Basilica di S. Ignazio con il coro di voci bianche Knabenchor Hösel dalla Germania.