Cappella Sisto V

La Cappella di Sisto V o Cappella Sistina prende il nome dal Pontefice Sisto V che la volle costruire in un ottica di risanamento e potenziamento della città eterna e della Basilica a seguito del sacco di Roma del 1527. È stata realizzata nel 1587 dall’architetto Domenico Fontana.


Con i lavori di restauro sostenuti anche dalla Fondazione, si è intervenuto sulla cupola (risistemazione del rivestimento di piombo), sulla lanterna (consolidamento della croce, sostituzione delle finestre e del balconcino perimetrale, restauro degli affreschi interni, nuovo impianto antifulmine), sul cornicione perimetrale (sostituzione delle lastre di ardesia con lastre di piombo, restauro e ripulitura delle pennellature a cortina e degli antichi intonachi delle costolature) e del tamburo (risistemazione dei finestroni, tinteggiatura).