Statue dei SS Pietro e Paolo in Piazza San Pietro

RESTAURO DELLE STATUE DEI SANTI PIETRO E PAOLO IN PIAZZA SAN PIETRO

18 S. Pietro web

Le due statue raffiguranti i Padri della Chiesa San Pietro e San Paolo ai piedi del sagrato davanti alla maestosa facciata della Basilica Vaticana vennero commissionate da Papa Gregorio XVI, ma solo con Papa Pio IX vennero collocate nella posizione (1847-1849) attuale su due alti piedistalli con i simboli araldici del Papa e della fabbrica di S. Pietro, sostituendo le due statue quattrocentesche decisamente piccole rispetto alla mole della facciata nel suo rapporto con il colonnato berniniano. Le statue eseguite in marmo sono entrambi di allievi del Canova. Giuseppe De Fabris (1790-1822) scolpì la statua di S. Pietro, Adamo Tadolini (1788-1868) quella di San Paolo. Al momento attuale le opere si presentano in un mediocre stato di conservazione.
Infatti la superficie è ricoperta da attacchi biologici e da depositi superficiali coerenti ed incoerenti. Le dorature non sono quasi più leggibili ed i perni interni danno segni di ossidazione.

 

 

Un posto garantito ai concerti

In generale, l’ingresso ai concerti è libero e gratuito. Ai sostenitori e agli amici della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra verranno messi a disposizione dei settori riservati.

Se vuoi essere costantemente informato sui concerti e avere un posto sicuro, contribuendo così inoltre ad organizzare concerti di musica sacra e finanziare restauri d’arte sacra, sostieni la Fondazione con un contributo annuale a partire da 75 Euro!

Sostieni la Fondazione con versamento contributo online!

xiii