Mons. Valentino Miserachs Grau, membro del Consiglio Direttivo e del Comitato Artistico della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra, lascia l’incarico di Preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra.

Il Maestro Monsignor Valentino Miserachs Grau, 69 anni, catalano, che è anche direttore della Cappella Liberiana della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore, dopo 17 anni di servizio è arrivato al termine del suo mandato di Preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra.

In data 8 giugno 2012 ha avuto luogo il concerto per il suo congedo, durante il quale egli ha personalmente diretto l’esecuzione del suo Oratorio per soli, coro e orchestra dal titolo Noces de Sang (Nozze di Sangue), commemorativo del millenario del miracolo eucaristico di Ivorra nella diocesi di Solsona in Spagna (1010-2010). Il concerto chiudeva la stagione concertistica del Pontificio Istituto di Musica Sacra ed era patrocinato dalla Fondazione Pro Musica e Arte Sacra. Assisteva S.E. il Vescovo di Solsona accompagnato da un folto gruppo di pellegrini e da alte autorità civili ed ecclesiastiche. Quattro solisti e vari gruppi corali provenienti dalla Catalogna affiancavano il Coro Polifonico del Pontificio Istituto di Musica Sacra e l’Orchestra Sinfonica della Cappella Ludovicea.

Il 10 giugno 2012 la Fondazione Pro Musica e Arte Sacra ha offerto un ricevimento in occasione del congedo dall’incarico di Preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra del Rev.mo Mons. M° Valentino Miserachs Grau, membro del Consiglio Direttivo e del Comitato Artistico della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra, nella Sala del Consiglio di Palazzo Cardinal Cesi,  a cui hanno partecipato autorità e appassionati e non di musica e arte sacra provenienti dalla Catalogna.

Un posto garantito ai concerti

In generale, l’ingresso ai concerti è libero e gratuito. Ai sostenitori e agli amici della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra verranno messi a disposizione dei settori riservati.

Se vuoi essere costantemente informato sui concerti e avere un posto sicuro, contribuendo così inoltre ad organizzare concerti di musica sacra e finanziare restauri d’arte sacra, sostieni la Fondazione con un contributo annuale a partire da 75 Euro!

Sostieni la Fondazione con versamento contributo online!

xiii